ALLERGENI IN ETICHETTA: le nuove norme

ALLERGENI IN ETICHETTA: le nuove norme
fruit logistica

Sono scaduti il 13 dicembre scorso i tre anni di transizione concessi dall’Unione Europea alle aziende per conformarsi alla legge (UE) n. 1169/11, entrata in vigore nel dicembre del 2011.

Il regolamento fonde le precedenti direttive in materia di fornitura di informazioni sugli alimenti introducendo però nuovi requisiti relativi all’etichettatura degli allergeni contenuti in prodotti preimballati. Se nell’alimento sono presenti sostanze che provocano allergie o intolleranze, esse dovranno essere non solo citate nell’elenco degli ingredienti, ma anche evidenziate.

Sono possibili vari metodi di evidenziazione, come una modifica delle dimensioni o dello stile del carattere o del colore di fondo. Lo scopo della normativa è di migliorare il livello di tutela dei consumatori che saranno così agevolati nella scelta di prodotti per loro sicuri.

Per informazioni più dettagliate sulla nuova direttiva è possibile consultare il sito http://eur-lex.europa.eu